• Top A Home

Scegli un argomento

I soci della cooperativa – parte 1

Considerato il grande successo del nostro articolo “Le 10 domande più frequenti sulle cooperative“, abbiamo deciso di pubblicare un approfondimento di ognuna delle 10 domande presenti nel predetto articolo. Iniziamo quindi dalla prima, “Quanti soci deve avere una cooperativa? c’è un numero minimo?” alla quale abbiamo già risposto, approfittandone per fare un approfondimento su “I soci della cooperativa“. Esistono due principali tipi di soci: i Soci Cooperatori e i Soci Finanziatori. Ma andiamo per ordine.
Chi può essere socio?
Prima di addentrarci nel dettaglio delle tipologie dei soci, vediamo chi può diventare socio della cooperativa. Il socio deve avere la capacità di agire, sia esso persona fisica oppure società, enti, ecc.
Persona fisica
La seguente tabella riassume i casi o le situazioni in cui si può trovare una persona e se essa può o meno essere socia di una cooperativa: [table td1=”Condizione della persona” td2=”Capacità di essere socio”] [td1] Maggiorenne legalmente capace [/td1] [td2] Si [/td2] [td1] Minore o Inabilitato [/td1] [td2] Si, se autorizzato [/td2] [td1] Interdetto  [/td1] [td2] Si, se rappresentato e se ci sono le condizioni [/td2] [td1] Sottoposto ad amministrazione di sostegno [/td1] [td2] Si, se non è un atto per cui deve essere assistito [/td2] [td1] Cittadino UE [/td1] [td2] Si, stesse condizioni del cittadino italiano [/td2] [td1] Cittadino Extra-UE [/td1] [td2] Si, ma a certe condizioni [/td2] [/table] Coniugi in comunione legale dei beni In linea generale, i beni acquistati durante il matrimonio anche da un solo coniuge rientrano nella comunione legale dei beni e sono in comproprietà indisponibile al 50% con l’altro coniuge. In merito alla qualifica di socio occorre distinguere:
  • se la comunione è dichiarata al momento della domanda di ammissione a socio, il coniuge è automaticamente socio e può esercitare i diritti sociali e gestire la partecipazione secondo le norme della comunione legale (art. 180 e seguenti del Cod. Civ.)
  • se la comunione non è dichiarata al momento della domanda di ammissione a socio, nei confronti della società diviene socio soltanto il sottoscrittore che sarà l’unico a poter esercitare i diritti e sarà l’unico destinatario degli obblighi sociali.
 
Società ed Enti
Una società o un Ente (con nazionalità italiana o UE) può partecipare sia alla costituzione di una società cooperativa, sia diventare successivamente socio: [table td1=”Soggetto” td2=”Possibilità di essere socio”] [td1] Società di capitali (srl, spa, sapa) [/td1] [td2] Si [/td2] [td1] Snc, Sas [/td1] [td2] Si, ma a certe condizioni [/td2] [td1] Soc. Semplice [/td1] [td2] Si, solo alle cooperative agricole [/td2] [td1] Persone giuridiche pubbliche [/td1] [td2] Si [/td2] [td1] Altre Associazioni o Enti [/td1] [td2] Si, ma a certe condizioni  [/td2] [/table]
Nella prossima parte analizziamo più in dettaglio i Soci Cooperatori.
Siamo a tua disposizione per ulteriori chiarimenti e/o informazioni tramite la chat, i nostri canali social oppure il form di seguito. [contact-form-7 id=”2091″ title=”Modulo di contatto 1″]
Disclaimer di responsabilità. Il presente articolo è stato scritto in data 30 agosto 2016 e rappresenta una nostra personale interpretazione, è fornita a titolo gratuito e non si configura quale consulenza professionale, essendo il fine meramente informativo e divulgativo. Le informazioni contenute nel presente articolo, nonché quelle contenute nel sito cooperativeonline.it, devono essere verificate con il proprio professionista di fiducia; ne consegue che l’utilizzo delle informazioni qui contenute, o di quelle reperite sul sito cooperativeonline.it, è a vostro totale rischio e/o responsabilità. I testi dei provvedimenti reperibili sul sito cooperativeonline.it direttamente o mediante link, non sono ufficiali. In tal senso si declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze, omissioni o difformità dal testo ufficiale.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.